Alimentazione disintossicante

ALIMENTI DISINTOSSICANTI foto

Per alimentazione disintossicante si intende un vero e proprio regime alimentare finalizzato alla depurazione dell’organismo dalle tossine esogene, accumulate a causa dello stile di vita contemporaneo perché veicolate dal cibo spazzatura, dalle bevande nervine, dallo stress psicologico, dai farmaci e dall’inquinamento ambientale.

La salute del nostro organismo dipende fortemente dal rapporto tra la quantità di tossine introdotte e la quantità che riusciamo ad eliminare attraverso gli organi emuntori (polmoni, reni, fegato, intestino, pelle).

Tutto funziona bene fintanto che la quantità introdotta è pari a quella espulsa, tuttavia quando le tossine introdotte diventano maggiori di quelle espulse (a causa di un’alimentazione scorretta o eccessiva, oppure perché gli organi emuntori non funzionano adeguatamente) queste si depositano nei tessuti, intossicando l’organismo e creando il terreno con un PH acido adatto all’instaurarsi di diverse patologie.

E’ consigliabile, quindi, mantenere una corretta alimentazione e, in particolari periodi, è raccomandabile rinforzare ulteriormente l’organismo attraverso una “pulizia mirata” che lo disintossichi dagli accumuli presenti.

I momenti migliori per farlo sono:

all’inizio di una dieta dimagrante per migliorarne e mantenerne i risultati,

in primavera per eliminare gli accumuli provenienti dall’alimentazione invernale, solitamente ricca di cibi calorici, in autunno per rinforzare l’organismo in previsione delle patologie invernali, dopo i periodi di feste, ferie o di eccessi alimentari.

Vediamo in pratica quando e come fare una dieta disintossicante:

Prima di una dieta dimagrante e in tutte le situazioni
di patologie croniche, allergie, dermatiti, dolori articolari diffusi, mal di testa frequenti,

 stanchezza cronica, debolezza del sistema immunitario, ecc…

In queste situazioni è particolarmente importante valutare se ci siano alimenti a cui siamo intolleranti: gli alimenti che ci disturbano sono visti dal nostro organismo come tossine che affaticano il processo digestivo da un lato e che ostacolano l’eliminazione delle sostanze nocive dall’altro, con il risultato di intossicarlo ancora di più, in genere sono: lieviti, glutine, farina bianca, latte e latticini,
Spesso questa condizione determina un aumento della ritenzione idrica, presenza di gonfiori, meteorismo, stipsi o diarrea; inoltre l’intestino è la principale sede del nostro sistema immunitario, ed è deputato alla scissione delle sostanze dai cibi,  pertanto le sue condizioni si riflettono necessariamente sul nostro stato di salute.

L’esclusione, per un periodo di tempo, di questi alimenti migliora tutto il processo digestivo nonché l’assimilazione dei nutrimenti.
Questo si traduce in un miglioramento dell’eliminazione dei liquidi (cellulite), diminuiscono i gonfiori, migliora la peristalsi intestinale e riporta equilibrio nella flora batterica.

Spesso si ha come “effetto collaterale” la riduzione del peso corporeo o comunque la trasformazione della massa grassa in massa magra con diminuzione dei cm di circonferenza (e quindi di taglia).
L’organismo si rinforza perché non più sovraffaticato dal compito di espellere tossine ed è più reattivo nei confronti delle altre problematiche presenti, per cui migliora la risposta ad allergie, dermatiti… E’ opportuno effettuare il test delle intolleranze, qualora dopo un’alimentazione disintossicante rimanga qualche fastidio.

Ai cambi di stagione (primavera e/o autunno):
programma di 4 giorni

con questa depurazione:

1°giorno: consumare solo frutta (ad esclusione delle banane) e assumere almeno 1,5 litri di acqua. In questo modo si purifica il Colon.

2°giorno: assumere solo tisane, the verde o succo d’acero, non dolcificati per drenare le tossine.

3°giorno: consumare solo verdura cruda e cotta, bere almeno 1,5 litri di acqua. In questo modo si rimineralizza l’intestino.

4°giorno: consumare solo minestrone senza pasta o patate per rimineralizzare tutto il corpo.

Ritornare gradualmente alla normale alimentazione introducendo il 5°giorno i cereali (pasta preferibilmente integrale, pane integrale, riso integrale), poi successivamente pesce, uova, formaggi con moderazione, carne preferibilmente bianca.

Come mantenimento dei risultati ottenuti oppure come disintossicazione periodica si può scegliere tra un programma di 2 giorni da effettuarsi una volta al mese, oppure un programma di 1 giorno da eseguire 1 volta alla settimana:
scegliere un unico tipo di frutto o verdura (escluso banane e patate) e consumare solo quello assumendo al contempo almeno 1,5 litri di  acqua naturale con un residuo fisso inferiore a 50mg. Sono consigliati anche estratti a freddo di frutta e verdura ricchi di vitamine e minerali ad azione alcalinizzante.

Qualora ci fossero problemi di stitichezza, o ritenzione idrica, o per incentivare la disintossicazione vi consiglio queste tisane :

TISANA LASSATIVA

tisana lassativa foto

Composizione: effetto delicato – Liquirizia ( 40gr. ), Malva foglie (20gr.), Frangula (40gr.),

effetto forte – Senna foglie (30gr.), Gramigna (20gr.), Malva (50gr.),

Funzione: il digiuno e il cambiamento dell’alimentazione sono un’opportunità per eliminare dall’intestino le scorie accumulate nel tempo: da esse possono derivare malanni e stati infiammatori che influenzano il nostro organismo.

COME SI FA: mettere in acqua bollente 1 cucchiaio per tz. di erbe, e far bollire 2 minuti, colare e bere la sera prima di andare a letto.

 

 

TISANA DEPURATIVA

tisana depurativa foto

Composizione: Piantaggine (10gr.), Ortica foglie (30gr.), Tarassaco (60gr.).

Funzione: quando si intraprende un periodo di digiuno o si contiene il regime alimentare è necessario aiutare gli organi a depurarsi. Per fare questo dobbiamo agire su quegli organi che sono particolarmente preposti al filtraggio del sangue. Con questa tisana da bere al mattino aiuteremo i reni, il fegato, e i bronchi a lavorare meglio.

COME SI FA: bollire 1 cucchiaio di erbe per una tazza di acqua, lasciare in infusione per 5 minuti colare e bere al mattino.

TISANA DRENANTE

tisana drenante foto

Composizione: Ciliegio peduncoli (40gr.), Betulla foglie (20gr.), Tiglio Alburno (40gr.).

Funzione: questa tisana ci aiuta durante la giornata a drenare l’organismo eliminando il senso  di gonfiore e dandoci un senso di benessere. Inoltre ci permette di reintegrare adeguatamente i liquidi del corpo.

COME SI FA: bollire 3 minuti 4 cucchiai di erbe in un litro d’acqua, colare  e bere secondo necessità nella giornata. Tenere in un termos al caldo.

 

 

Se cerchi qualche consiglio personalizzato per un riequilibrio alimentare con effetto depurativo e disintossicante puoi contattarmi per mail : mariaassuntamonacelli@gmail.com

This Post Has 2 Comments

  1. Pingback: Alimentazione disintossicante | Il Girasole

  2. Pingback: Alimentazione disintossicante | Centro Estetico K7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *